Via G. Brodolini 22/24 – Figline V.no

}

Aperti dal Lunedì al Sabato

Tel. 055.9153886

GRAN FESTA DELL’OLIO A MONTEMURLO – DAL 19/11/21 AL 21/11/21

GRAN FESTA DELL’OLIO A MONTEMURLO – DAL 19/11/21 AL 21/11/21

GRAN FESTA DELL’OLIO A MONTEMURLO – DAL 19/11/21 AL 21/11/21

GRAN FESTA DELL’OLIO A MONTEMURLO

19-21  NOVEMBRE 2021

 Fra i molti spunti della GRANDE FESTA DELL’OLIO DI MONTEMURLO (Prato) ACI CAMPER ha selezionato, con la consueta collaborazione del Comune e dei promotori, un programma interessante e divertente. L’appuntamento immancabile per i buongustai e per chi ama far festa tra natura, cultura, gastronomia e principalmente buona compagnia è dal 19 al 21 Novembre e propone:

                                           PROGRAMMA

 Venerdì 19 – Ritrovo nel pomeriggio in parcheggio riservato in Piazza della Costituzione GPS 43°55’33.21”N-11°02’00.48”E, con elettricità e possibilità di scarico cassette, acqua  naturale e frizzante gratuita.

Ore 18.00  concorso “olio di casa nostra” presso il frantoio della “azienda agricola Felice”  a cura di Massimo Gori

Ore 20.00 la “cena della festa dell’olio” presso il ristorante “La taverna della rocca”.

Sabato 20 ore 09.00 colazione tutti insieme con caffè e bozza con le olive

ORE 16.00 Cantine della Rocca. Presentazione del libro “Montemurlo” di Lombardo e Santoni

Ore 18.00 Pieve di san Giovanni Decollato. Presentazione del  presepe dell’Associazione Borgo della Rocca inserito nel circuito “Terre di presepi”

Ore 20.00  cena in canonica

Domenica 21 ore 07.00 Il Bar della Taverna della rocca e’ aperto per per la Colazione e per degustazioni.

Ore 09.00  stand delle associazioni, mercatino tipico dell’antiquariato,  esposizione degli olii-stand dell’associazione filiera corta di Montemurlo, stemmi delle famiglie montemurlesi dipinti a mano dagli allievi del liceo artistico Brunelleschi.

Ore 10.00 “a spasso nel borgo” visita alla Pieve e a tutto il Borgo con apertura straordinaria dei giardini e delle cantine del castello e con la partecipazione dei figuranti del gruppo storico di Montemurlo.              

Ore 11.00 presso la canonica della Pieve stand tradizionali della festa dell’olio: fettunta, minestra di pane, tortelli, salsicce e fagioli, vino novello, frugiate, dolciumi vari e i chiostri del porchettaio, del lampredottaio e del trippaio. “Granacci, 500 anni di un capolavoro” a cura di Cinzia Menichetti          

Ore 12.30 Desinare nel campo con tipico menu’ dei contadini

Ore14.00 I Maggiaioli di Bagnolo                                                                       

Ore15.00 Concerto di S. Cecilia nei giardini della Rocca (nella pieve in caso di Maltempo)

Ore 18.00 Ringraziamento delle Autorita’ e chiusura della festa.

Alle 20.00 un fuori programma – per chi e’ interessato alla Taverna della rocca “paella di pesce” solo su prenotazione da fare al numero 337 710182 (Pino Santacroce)

 Per notizie ed iscrizioni: Automobile Club Livorno – ACI CAMPER –

Pino Santacroce acicamper@acilivorno.itpinoesse@fastwebnet.it

telefono:  337 710182 – 0586 401993

LA CALABRIA… DEI DUE MARI – DAL 28/12/21 AL 10/01/21

LA CALABRIA… DEI DUE MARI – DAL 28/12/21 AL 10/01/21

LA CALABRIA… DEI DUE MARI – DAL 28/12/21 AL 10/01/21

LA CALABRIA…DEI DUE MARI

Per le festività Natalizie ACI CAMPER, dopo tredici anni, torna in Calabria. Per scoprire cose nuove e per assaporare ancora le cose che allora ci stupirono. Visiteremo piccoli borghi pressochè sconosciuti, famose cittadine, realtà economiche e non ci faremo mancare assaggi di prelibatezze locali. Un tour all’insegna del viaggiare tranquilli, pochi chilometri ma tante, tantissime cose da apprezzare e ricordare.

Inizieremo il nostro viaggio da Morano Calabro poi Altomonte, Frascineto, Camigliatello Silano, Tiriolo, San Floro, Catanzaro Lido, Catanzaro, Pizzo Calabro per finire a Tropea.

Dal 28 Dicembre al 10 Gennaio

PROGRAMMA

28 DICEMBRE CI  troviamo durante la giornata a Morano Calabro, in Piazza Giovanni Paolo II – 39°50’26.91”N – 16°08’16.41”E , parcheggio riservato. Morano C. una piccola comunità della Calabria che ci accoglierà alla grande per farci visitare le realtà economiche e archeologiche della zona

Attenzione .  Venendo da Nord ci sono due uscite per Morano Calabro , evitate la prima che è Compotenese e scegliete la seconda che è  Morano Calabro.

29 DICEMBRE Alle 9 Iniziamo le visite di Morano Calabro, sempre accompagnati da guide autorizzate, vedremo La Chiesa di S.M.Maddalena, il museo di storia dell’agricoltura e una passeggiata nel centro storico.  Alle 15 laboratorio di strumenti musicali al complesso conventuale di San Bernardino con degustazione di prodotti tipici e assaggi di vino locale.

30 DICEMBRE Alle 9 visiteremo la Chiesa di S.Pietro e Paolo, il Museo naturalistico Il Nibbio, Il Castello Normanno Svevo. Alle 15 il convento dei padri Cappuccini, poi faremo una vista panoramica del borgo e della Chiesa di San Nicola di Bari.

31 DICEMBRE Ci trasferiamo con i camper a Altomonte in parcheggio riservato dove visiteremo questa ridente cittadina definita un “isola d’arte del 300 Toscano in Calabria”, visiteremo la Chiesa di S. Maria  e la torre Normanna, assisteremo alla lavorazione dell’argilla presso un maestro artigiano, visiteremo l’anfiteatro e la Chiesa di S. Francesco. A fine serata il cenone di fine anno che ci accompagnerà all’anno nuovo (Senza ballo e, speriamo senza Covid).

1 GENNAIO Ci spostiamo con i camper a Frascineto per effettuare i servizi di camper service. A fine lavoro proseguiremo il nostro viaggio verso Camigliatello Silano in parcheggio riservato.

2 GENNAIO La mattina ci imbarchiamo sul trenino della Sila (ciuff/ciuff) per fare una escursione lungo tutta la linea che da Camigliatello Silano porta a San Nicola Mansio con dei panorami innevati stupendi. Al rientro

Ci rifugiamo in camper per il meritato riposo.

3 GENNAIO con i camper ci spostiamo (neve permettendo) per la visita dei giganti della Sila. Ove non fosse possibile visiteremo il Centro Visite Cupone raggiungibile senza problemi, sempre accompagnati da una guida. Terminata la visita proseguiremo il nostro viaggio verso Tiriolo in area di sosta riservata.

4 GENNAIO ecco il titolo del programma, Tiriolo, che raggiungeremo con i camp. Tirolo che ci aspetta per ammirare appunto i due mari dall’alto della sua montagna. Parlare di Tiriolo significa appunto parlare di uno dei centri più caratteristici e suggestivi della Calabria. E’ l’unico centro d’Italia da dove la vista può abbracciare contemporaneamente lo Jonio ed il Tirreno. Visiteremo le rovine della cittadella fortificata, il centro storico con il museo del costume. La visita alla “collegiata” con crocifissi lignei di notevole fattura ci impegnerà nel pomeriggio. Una cena in locale caratteristico con spettacolo folk concluderà la nostra giornata in questa ospitale cittadina.

5 GENNAIO Ci trasferiamo con i nostri mezzi a San Floro dove faremo una visita al Museo della Seta e poi andremo a visitare una realtà economica locale “Mulinum” uno dei pochi mulini Italiani che ancora lavorano i grani antichi con le macine di pietra. La sera un giro pizza, sempre al Mulinum, concluderà la nostra giornata.

6 GENNAIO Ci spostiamo verso le spiagge di Catanzaro per una sosta in un campeggio, dove fare carico, scarico, pulizie varie, docce ristoratrici e… la sera una cena porta/party con un primo offerto dall’organizzazione.

7-8 GENNAIO Ci spostiamo con i nostri mezzi verso Catanzaro, in parcheggio riservato. Con il bus inizieremo le visite della cittadina, il Museo Militare il parco cittadino (con spuntino alle 13), il Santuario di Santa Maria del Mezzogiorno, Sant’Omobono, il Museo delle monete e tanto altro ancora. La sera del giorno 8 una chicca importante, visiteremo il museo delle Carrozze della famiglia De Paula. Pensate che oltre le carrozze hanno anche i finimenti dei cavalli, il vestiario, i cestini picnic dell’epoca etc etc. Il pezzo più importante della collezione è la carrozza ORIGINALE del film VIA COL VENTO. Una cena in locale caratteristico concluderà le visite a Catanzaro

9 GENNAIO Con i nostri camper ci spostiamo verso Tropea. Strada facendo ci fermeremo a Pizzo Calabro per visitare lo Stabilimento CALLIPO, dove producono di tonno in scatola e prodotti vari, una grossa azienda che esporta in tutto il mondo le eccellenze Italiane. Arrivati a Tropea in area di sosta concluderemo la giornata con i servizi abituali.

10 GENNAIO Tropea ci aspetta con le sue bellezze. Con un minibus ci sposteremo in alto per la visita della cittadina. Bellissimi i palazzi nobiliari, Il Santuario di Santa Maria dell’Isola e la Cattedrale di Maria Santissima di Romania e tutto il centro storico. La sera a conclusione del tour una cena di pesce in locale attiguo all’area di sosta chiuderà questo nostro tour nella CALABRIA…DEI DUE MARI!!

DOVENDO PRENOTARE IL TRENINO DELLA SILA E INVIARE ACCONTI  LE ISCRIZIONI SI CHIUDERANNO IL 20 NOVEMBRE E DOVRANNO ESSERE ACCOMPAGNATE DA UN VERSAMENTO di € 100 A CAMPER.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE VARIAZIONI E/O AGGIORNAMENTI

E’ CONSIGLIATO AVERE AL SEGUITO LA SECONDA CASSETTA WC

Per notizie ed iscrizioni: Automobile Club Livorno – ACI CAMPER – Pino Santacroce acicamper@acilivorno.itpinoesse@fastwebnet.it-tlf.337 710182-0586 401993

 

ITALIA (LOMBARDIA e PIEMONTE) e SVIZZERA: ALLA SCOPERTA DELL’ALTO LAGO MAGGIORE

ITALIA (LOMBARDIA e PIEMONTE) e SVIZZERA: ALLA SCOPERTA DELL’ALTO LAGO MAGGIORE

ITALIA (LOMBARDIA e PIEMONTE) e SVIZZERA: ALLA SCOPERTA DELL’ALTO LAGO MAGGIORE

Indecisi tra mare e montagna? Abbiamo la soluzione per voi. Parliamo dell’Alto Lago Maggiore, un’area incastonata tra le montagne piemontesi e lombarde, meta di chi vuole godere di tutti i vantaggi dell’ambiente lacustre. Un territorio che saprà colpirvi e soddisfare ogni vostra esigenza

Destinazione turistica emergente, l’Alto Lago Maggiore è la soluzione ideale una vacanza last minute in ogni stagione dell’anno. Con l’estate ormai alle porte, vi consigliamo un itinerario che vi permetterà di rilassarvi senza rinunciare al divertimento, con tante attività sportive e possibilità di itinerari, ma anche di godervi la storia di un territorio ricco di tradizione. A pochi chilometri dal confine con la Svizzera sono immancabili mete Cannero e Cannobio, due eleganti borghi sospesi su acque cristalline, su cui da anni sventolano la Bandiera Blu e quella Arancione del Touring Club Italiano; ancora, Ghiffa con le sue ville ed il Museo storico del Cappello, e Trarego Viggiona, piccolo centro in quota a strapiombo sul lago. Un itinerario che saprà conquistarvi perché lontano dalla classica concezione del lago, tra borghi, straordinarie fioriture, tradizioni locali e attività outdoor. Tutto questo è l’Alto Lago Maggiore, territorio non ancora del tutto valorizzato e che merita attenzione. Già a partire dalla prossima estate.

LAGO MAGGIORE: UNA PROPOSTA A 360°

Non tutti lo sanno, ma le bellezze del Lago Maggiore distano a poco più di un’ora dalle principali città del Nord Italia. Una soluzione alla portata di tutti: coppie, famiglie, escursionisti. Questa meta offre infatti una proposta ampia, che si presta facilmente ad ogni tipo di vacanza. Oltre che per gli amanti della buona cucina, l’Alto Lago Maggiore è un’ottima soluzione per chi gode dell’arte, per chi pratica sport o ama la natura. Un’offerta ricca, che non preclude l’interesse a chi è in cerca di prodotti dell’artigianato locale.

TUTTA LA MAGIA DI CANNOBIO

Immergersi tra le vie acciottolate e graziosi vicoli a gradoni di un borgo non è mai stato così romantico ed estemporaneo: è Cannobio, ultimo paese prima della Svizzera, un luogo magico dove è possibile ammirare cultura e tradizione locale tra eleganti palazzi storici (vi consigliamo Palazzo Parasi), botteghe e antiche abitazioni. Un centro storico vivo, dove respirare l’aria di montagna ed il profumo del pane, a pochi passi da uno dei più frequentati lungolago del Verbano, su cui si affacciano le caratteristiche case dei pescatori. A due passi dalla città, la natura regala lo spettacolo di una perla semi-nascosta, l’orrido di Sant’Anna: una piscina naturale originata dall’erosione delle acque, perfetta per le famiglie che cercano tregua dall’afa estiva. Relax, itinerari avventurosi come quelli della “Via Borromea” e della salita al Monte Giove, ma anche sport acquatici. Il Lido di Cannobio conta infatti su un’ampia spiaggia ben attrezzata e con accessibilità garantita, perfetta per concedersi una giornata di riposo, avventurarsi in barca a vela o immergersi nelle limpide acque del lago.

PER GLI AMANTI DELLO SPORT…

Le attività outdoor, tra sport di acqua e terra, rispondono sull’Alto Lago Maggiore ai gusti di tutti gli amanti di una vacanza attiva, in quanto il tratto di lago che collega Cannero a Cannobio è luogo ideale per praticare windsurf, canoa, sup o, perché no, per rilassarsi sulle sue rive. Dalle spiagge attrezzate, per coloro che amano le nuotate, è possibile concedersi un tuffo nell’azzurro delle pluripremiate acque dell’Alto Lago Maggiore, vero must della stagione estiva. Senza dimenticarci degli amanti degli itinerari, dai più semplici pianeggianti ai più professionali. Dal la Valle Cannobina al lungolago, sono presenti decine di chilometri di sentieri panoramici percorribili a piedi o in e-bike. Un’occasione da non farsi scappare.

GLI ODORI E I SAPORI DI CANNERO

Un luogo dove volare in alto con la fantasia, attra – verso gli occhi ed anche gli odori: Cannero è una vera perla, distinta dallo spettacolo di giardini e terrazza – menti coltivati ad agrumi, che al termine dell’inverno colorano il piccolo centro affacciato sulle acque del Lago Maggiore. Si resta conquistati dagli odori e dai sapori di arance dolci e amare, pompelmi, limoni, cedri, mandarini e l’autoctono Canarone. Un’esperienza del gusto che ogni anno richiama turisti che restano affascinati dalle fioriture primaverili di camelie, essenze tipiche del Lago Maggiore, ma anche eleganti ville, luoghi di culto, il curioso “Museo etnografico e della spazzola” e soprattutto gli affascinanti Castelli di Cannero, visibili dalla strada che costeggia il lago, inseriti tra “Le sette Meraviglie del Lago Maggiore“: tre isolotti sui quali sorgono le rovine di antiche forti – ficazioni costruite tra l’XI e il XII secolo, che affiorano dalle acque dando proprio l’impressione di galleggia – re non lontano dalla riva. Ma Cannero è anche svago, divertimento e relax: qui è possibile gustarsi un romantico aperitivo nei caratteristici locali affacciati sul lago, che nelle fresche serate d’estate, lo garantiamo, saranno sempre indimenticabili.

TRAREGO, TRA PASSEGGIATE ED ITINERARI

Una strada asfaltata perfetta anche per un panoramico tour motociclistico, collega Cannero a Trarego, posto a poco meno di 800 metri di altitudine: questo centro, che comprende le piccole località di Cheglio, Viggiona e Trarego, è il punto di partenza lungo itinerari escursionistici tra alberi e boschi. Percorrendo una porzione della storica “Linea Cadorna”, ampio sistema fortificato costruito durante la Prima Guerra Mondiale, da Trarego si raggiungono le località di Colle, Piancavallo e Premeno: un versante montuoso affascinante e ricco di avventure, che vi porterà a scoprire, a piedi o in bici, suggestivi alpeggi e ampi panorami sul versante nord del Lago Maggiore. Una vacanza a Trarego attira anche l’interesse di chi ama la storia e i suoi luoghi sacri: lungo i sentieri verso il Monte Spalavera o il Monte Carza, infatti, si incontrano trincee, fortini, postazioni d’artiglieria, a memoria di una guerra ormai lontana.

IL MUSEO DELL’ARTE DEL CAPPELLO DI GHIFFA

Nella silenziosa e romantica Ghiffa, paesino della Provincia del Verbano Cusio Ossola, non si può visitare uno dei siti più importanti dell’Alto Lago Maggiore: il Museo dell’Arte del Cappello. Questo eclettico spazio nasce per raccontare la storia di un mestiere diventato arte e di un territorio diventato eccellenza italiana. In un ambiente che faceva parte del complesso del glorioso Cappellificio Panizza, si rivivere un’esperienza culturale unica e affascinante: autentici macchinari e materiali, archivi fotografici, rarissimi video, collezioni e stampe, sono a disposizione per far conoscere come dal pelo di coniglio l’ingegno umano arrivò a realizzare copricapi destinati a fare la storia. La meta per conoscere un pezzo di storia di un prestigioso “brand”, che dal 1881 al 1981 portò l’arte del cappello nel mondo intero.

LE ISOLE BORROMEE: CHE INCANTO!

Tra le attrazioni principali del Lago Maggiore, le Isole Borromee appaiono come luoghi magici, ricchi di tradizione, dove ammirare paesaggi magnifici. Per poterle visitare occorre spostarsi nella parte meridionale del Lago Maggiore: l’Isola Bella, l’Isola Madre e l’Isola dei Pescatori (l’unica ancora abitata) attirano da sempre tanti visitatori. Perché? Non sveliamo la risposta: così avrete una ragione in più per visitarle.

PER ARRIVARE

Raggiungere l’Alto Lago Maggiore in camper è semplicissimo. Per chi arriva dalle città occorre percorrere l’Autostrada A26 fino all’uscita Baveno/Stresa in direzione Nord verso la Svizzera. Qui dovrete prendere l’unico percorso utile, la Statale 34 del Lago Maggiore, che costeggia per l’appunto tutto il lago e che vi condurrà verso i luoghi della Provincia del Verbano Cusio Ossola.

PER LA SOSTA CAMPEGGI

CAMPING RESIDENCE CAMPAGNA: a Cannobio, in posizione incantevole direttamente sul lago e con le piazzole a pochi metri dalla spiaggia, permette una rilassante vacanza familiare all’aria aperta, con tante possibilità di escursioni e passeggiate. Il camper service dispone di 100 piazzole su terreno erboso, con una buona ombreggiatura, tutte dotate di allaccio elettrico, alcune con possibilità di scarico acqua e prese TV-SAT. Tra i servizi, wi-fi su tutta l’area del campeggio e tre gruppi di servizi igienici, docce calde/fredde gratuite, reparti per lavaggio piatti e lavaggio panni, lavabiancheria ed essiccatoi a gettoni. Il ristorante, al cui interno è attivo un piccolo negozio di alimentari, propone ottimi piatti tipici locali,. Info: tel. 0323 70100 – info@campingcampagna.it Località: Via Casali Darbedo 20 – Cannobio (VB) GPS: 46.071734629914424 – 8.693672474943318

CAMPING VILLAGE CONCA D’ORO: nella verdeggiante riserva naturale del Toce, a 800 mt dal pittoresco borgo di Feriolo, tra Stresa e Verbania, su una superficie alberata di 60.000 mq direttamente sul lago Maggiore, con 400 mt di spiaggia sabbiosa indicata per i bambini, è luogo di vacanza per le famiglie. Un campeggio ordinato e pulito, dove concedersi momenti di relax a contatto con la natura. A disposizione, piazzole spaziose e luminose, con un accogliente ristorante con specialità locali o un’ottima pizza; in luglio ed agosto sono previste attività di animazione per i più piccoli e spettacoli. Info: tel. 0323 28116 – info@concadoro.it Località: Via 42 Martiri, 26 – 28835 – Feriolo di Baveno (VB) GPS: 45.93685090508225 – 8.486933161385856

PER LA SOSTA AREE DI SOSTA

CAMPING DEL FIUME – CANNOBIO Apertura annuale – allaccio elettrico – carico acqua – docce calde – animali ammessi – ristorante Info: tel. 0323 70192 Località: via Darbedo, 24 – Cannobio (VB) – GPS: 46.06895356445168 – 8.69335426930707

BOSCHETTO HOLIDAY CANNOBIO Apertura stagionale – allaccio elettrico – carico acqua – docce calde – scarico cassetta wc – wifi Info: Tel. 032371597. Località: SS 34 km 35,400 – Cannobio (VB) GPS: 46.077314580272656 – 8.693134215346465

PARCHEGGIO COMUNALE – PALLANZA Apertura annuale – accesso gratuito – animali ammessi – illuminato – fondo asfaltato Via Vittorio Veneto, 113, 28922 – Pallanza (VB). Località: Via Vittorio Veneto, 113 – Pallanza (VB). GPS: 45.92712666700179 – 8.565942384653534

AREA CAMPER OGGEBBIO – Oggebbio Apertura annuale – allaccio elettrico – carico acqua – docce calde – animali ammessi – bagni privati con wc Info: tel. 335 6069126 Località: Via Martiri Oggebbiesi – Oggebbio (VB) – GPS: 45.99737807476026 – 8.6536368

PARCHEGGIO COMUNALE – INTRA Apertura annuale – accesso gratuito – animali ammessi – illuminato – fondo asfaltato Località: Via Brigata Cesare Battisti – Intra (VB) GPS: 45.94134923395716 – 8.57284714056994

Fonte: https://camperlife.it

Link: https://camperlife.it/notizie/alla-scoperta-dellalto-lago-maggiore.html