METE & ITINERARI

Search our Site

Siamo a Cittadella, nella verde pianura padovana, per visitare una cittadina che affonda le proprie radici nella storia e che conserva ancora una cinta muraria in perfetto stato. 

Cittadella è l'unica città medievale di tutta Europa con Camminamento di Ronda di forma ellittica completamente percorribile. 
Il Camminamento di Ronda è la passeggiata sopra le antiche mura medievali a quindici metri d'altezza dove un tempo le guardie della città scrutavano l'orizzonte per individuare eventuali nemici. Ora la vista è piacevole e rilassante, spazia sulla pianura circostante, la Pedemontana, si scorgono i Monti Berici e i Colli Euganei, le mura e le rocche di Marostica e Asolo, il sacro Monte Grappa. 
La passeggiata in quota è lunga quasi due chilometri, la cui visita comprende anche varie stanze interne. Si comincia dall'Ufficio Turistico Iat presso la Casa del Capitano in Porta Bassano, dove si trova anche la biglietteria e si possono visitare due stanze della casa con affreschi rinascimentali e allestimenti di rievocazione medievale. 
A metà del percorso si visita la possente Torre di Malta  antica prigione medievale rammentata da Dante nella Divina Commedia. All'interno di questa vi si trovano il Museo dell'Assedio, con riproduzioni di armi e armature, e il Museo Archeologico, che ospita reperti dall'età del Bronzo al Rinascimento. 
La visita delle mura si conclude completando la passeggiata del Camminamento di Ronda fino a tornare a Porta Bassano.

Il centro storico. 
Quattro sono le porte di accesso alla città. Le relative strade che si incrociano nel mezzo fanno assomigliare la planimetria della città ad una scacchiera, le piccole vie secondarie, chiamate “stradelle” si snodano  a far scoprire al visitatore diversi punti di vista e angoli caratteristici. 
I monumenti più significativi sono il Duomo, che ospita all'interno della Pinacoteca in sacrestia la Pala di Jacopo Bassano “la Cena in Emmaus”. Il Teatro Sociale, il gioiello di Cittadella, decorato da Francesco Bagnara (lo stesso della Fenice di Venezia). Palazzo Pretorio, dimora dei podestà fino all'arrivo dell'epoca napoleonica, elegante palazzo decorato al suo interno da splendidi affreschi e ora sede di mostre di arte contemporanea. 
Nella bella stagione, con una semplice prenotazione all'ufficio turistico, si può noleggiare una barca a remi e a motore elettrico per navigare tranquillamente nelle acque del fossato che circondano le mura.

Le manifestazioni 
Le più importanti, che si tengono nel corso dell'anno, sono ricorrenze che vogliono ricordare le tradizioni e il passato della cittadina medievale. 
A settembre, nel quarto fine settimana, la città torna indietro nel tempo al medioevo con la Rievocazione “ Voci dell'Evo di Mezzo” con parate, dimostrazioni di antichi mestieri, il mercatino medievale, tornei, falconeria, accampamenti militari, la taverna medievale. 
Il quarto weekend di ottobre la “ Fiera Franca” è la più grande e antica manifestazione dell'anno. 
Nel medioevo questa fiera era molto importante perchè senza dazi sulla merce. Oggi è diventato un appuntamento molto articolato: il sabato il Camminamento di Ronda viene aperto di notte illuminato da luci e candele, la domenica lo stand gastronomico apre i battenti con i tradizionali piatti dell'enogastronomia veneta, all'interno del centro storico bancarelle di ogni tipo e appena fuori dalle mura luna park per i bambini. Lunedì il grande mercato e la sera la conclusione con i fuochi d'artificio e l' incendio delle mura, imperdibile.

Informazioni utili per il camperista

Informazioni turistiche:  Ufficio IAT Cittadella, Porte Bassanesi, 2, 35013 Cittadella Tel. 049-9404485 http://turismo.comune.cittadella.pd.it/it -  turismo@comune.cittadella.pd.it 
Prezzi e orari per la visita del Camminamento di Ronda 
Il tariffario dei biglietti d’ingresso al camminamento è il seguente: 
• intero € 5 • ridotto € 3 per residenti a Cittadella, bambini oltre i 3 anni, studenti ed universitari, over 65, insegnanti, gruppi di minimo 10 persone • speciale € 4 per soci Touring Club Italiano • cumulativo famiglia € 14 (2 adulti e 2 ragazzi) • gratis: bambini fino ai 3 anni 
Gli orari di ingresso al Camminamento sono i seguenti: 
Orario estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): •  dal lunedì al venerdì: 9 – 13 / 14 – 18 • martedì: 9-13 / 14 – 18 • sabato e domenica: 9 – 19 
Orario invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): •  dal lunedì al venerdì: 9 – 13 / 14 – 16 • sabato e domenica: 10 – 17. Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura

Come arrivare a Cittadella in camper 
Cittadella si trova a circa 30 km dal capoluogo al quale è collegata attraverso la SP47. E' collegata alle AA A4 e A31 attraverso la SP47 e  la SS 53. 

Dove sostare in camper a Cittadella 
Cittadella non dispone di un'area attrezzata vera e propria ma dallìUfficio del Turismo ci propongono due soluzioni di sosta in parcheggi comodi e gratuiti. Si trovano rispettivamente in via del Lavoro (GPS Lat: 45.646778 - Long: 11.790261) e in viale dello Sport ( GPS:  Lat: 45.643703 - Long: 11.779296) Entrambi sono grauiti ma non riservati ai camper. Per le operazioni di camper service ci si può rivolgere all'area di servizio sulla SP 47 ( GPS:  Lat: 45.643771 - Long: 11.774318). 
Per chi desiderasse proseguire il giro segnaliamo che a brevissima distanza, a Tombolo, si trova una delle aree umide più importanti del territorio nazionale, la Palude di Onara, sito di interesse comunitario. Nel comprensorio della struttura è attiva un' area attrezzata in grado di ospitare sino a 300  camper. 

Foto Libreria Vettori

Autore: 

Redazione CamperLife

Fonte: www.camperlife.it