Cerca Articoli

Newsletter

Visitors Counter

5393819
Today
Yesterday
This Week
1325
2306
17894

Your IP: 34.229.97.16
Server Time: 2019-03-25 12:58:39

ITALIA, MOLISE: PIETRACUPA, CAPITALE DELLA LONGEVITA'

PA_538_La perla 1_Pietracupa_panorama

Esiste un elisir di lunga vita e dove si trova? C’è un piccolo borgo in Molise dove l’aria salubre e uno stile di vita senza stress creano le condizioni per una vita longeva e una vecchiaia felice. Saranno le università italiane e internazionali – che si occupano degli stili di vita e delle terapie che puntano a rendere la vita di tutti sempre più lunga – a tenere gli occhi puntati sul paese dell’entroterra molisano che conta solo poche centinaia di abitanti. Un team lavorerà per sviluppare un piano di partnership che coinvolgerà il comune e gli enti privati. Tutto è partito quando la ricercatrice Aurora Delmonaco, originaria di Pietracupa, ha trovato nell’archivio di Stato a Napoli un frammento documentale importantissimo relativo al comune natìo che riporta “li abitanti sono di ottima salute e l’età di quelli giunge fino a 80 e 90 anni”. Un dato straordinario, soprattutto se contestualizzato nell’anno della testimonianza, il 1676: segno che salubrità di aria e cibo davano già allora aspettative di vita molto sopra la media.

Il borgo negli ultimi anni ha saputo valorizzare le risorse del territorio come chiave per attirare un turismo di qualità. Appollaiato su un pinnacolo di roccia, Pietracupa è raggiungibile da una strada di curve e tornanti che dalla Fondo Valle del Biferno s’inerpica tra cerri e faggi. Sembra venire giù al primo soffio di vento ma resta saldamente aggrappato all’altura come vigile sentinella dell’ampia vallata. All’ombra della rupe, chiamata morgia, si dipana un intricato gomitolo di stradine. Dalla principale Via Trento una scalinata conduce alla chiesa di Sant’Antonio Abate del XIII secolo – affacciata su una balconata con vista sulle colline – e alla splendida chiesa rupestre, che custodisce un crocifisso cinquecentesco e un altare ricavato dalla macina di un vecchio mulino. Le altre cavità della roccia ospitano un singolare Museo della Rupe che raccoglie una collezione di strumenti di tortura usati nel Medioevo, ricostruiti con dovizia di particolari da un fabbro locale in un percorso espositivo di grande suggestione. Addentrandosi in Via San Rocco s’incontra un piccolissimo Museo dei Ricordi che custodisce oggetti d’arredo, utensili da cucina e capi d’abbigliamento di una volta.

Il paese conserva un legame molto stretto con la comunità che risiede all’estero, prevalentemente tra New York e il New Jersey. Basta visitare il Museo dei Pietracupesi nel Mondo, che raccoglie una nutrita collezione di fotografie dal dopoguerra a oggi per capire che i migranti sono parte integrante della collettività. Finora ignorato dai grandi percorsi turistici, è diventato di recente il comune capofila dell’itinerario delle Morge, nato nell’ottobre del 2014 con l’obiettivo di valorizzare e tutelare il patrimonio storico e paesaggistico dell’area, ricca di rocce di natura sedimentaria formatesi in ambiente marino e spinte in superficie dai movimenti tettonici della crosta terrestre milioni di anni fa (www.parcodellemorge.it).

Il borgo non si è ancora dotato di un’area di sosta ma dispone di un ampio parcheggio a ridosso della piazza principale e di un albergo diffuso con dodici posti letto (Comune, tel. 0874 768149, www.comune.pietracupa.cb.it). L’area attrezzata più vicina è gestita dal Campeggio Club Molise (tel. 337 665351, 335 7696651) e si trova a Campobasso in contrada Macchie angolo Via Facchinetti 37, a 800 metri dal centro. Vale la pena spingersi qualche chilometro fuori dal paese e raggiungere la falesia della Morgia Quadra a Frosolone, che dista una ventina di chilometri da Pietracupa, un piccolo paradiso per gli appassionati di arrampicata sportiva. La strada che dal centro di Frosolone sale verso la montagna in direzione di Sessano del Molise svela un paesaggio di grande fascino: enormi faggeti e castagneti si alternano a verdi pascoli e casolari di pietra dove i pastori producono formaggi d’intenso sapore. È d’obbligo una sosta per fare incetta di provoloni e caciocavalli.

 

Fonte: www.pleinair.it

 

Link: http://www.pleinair.it/pietracupa-molise-in-camper-borghi-qualita-della-vita/?minisito=ok

Contatti

Noleggio e informazioni:

0559153886


Officina riparazioni:

0559153886


Email commerciale e officina:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 Email servizio ricambi:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Twitter Widget

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site