Cerca Articoli

Newsletter

Visitors Counter

5465799
Today
Yesterday
This Week
2555
2236
18579

Your IP: 34.228.38.35
Server Time: 2019-04-22 21:10:58

CROAZIA: L'ISTRA E L'ISOLA DI KRK

Mare cristallino, chilometri di costa frastagliata con baie di ghiaia, antichi villaggi di pescatori, borghi ricchi di storia e cultura, una natura affascinante e un’energia che ha pochi eguali in Europa. Questa è in poche parole la penisola dell’Istria, che visitiamo in camper spingendoci fino all’isola di Krk

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

Ventaglio di colori
La pittoresca penisola dell’Istria si affaccia sul mare Adriatico, regalando 445 splendidi chilometri di costa. Un litorale frastagliato, completamente diverso dalle dirimpettaie lunghe spiagge piatte di sabbia italiane, che presenta golfi profondi, baie, calette di ciottoli bianchi che fanno capolino tra una vegetazione tipicamente mediterranea e, a poca distanza, una miriade di isole e isolotti. Dappertutto si respira aria di vacanza, che qui significa sicuramente mare, ma anche natura sorprendente e protetta - ne è un esempio l’arcipelago delle isole Brioni. Oltre ovviamente a storia e cultura, racchiuse in tesori architettonici dal sapore veneziano come nelle cittadine di Parenzo e Rovigno, e persino gastronomia, che riflette la movimentata storia istriana con piatti di tradizioni diverse, fuse in una cucina genuina e popolare. L’accoglienza dei camperisti in questa penisola a forma di cuore è al top, grazie alla presenza di una moltitudine di campeggi super stellati, tra i migliori d’Europa ma a prezzi contenuti, situati molto spesso a bordo acqua consentendo così di dormire cullati dal rumore delle onde del mare. E i servizi di questi camping, come in tutte le strutture a cinque stelle, sono studiati nei minimi dettagli per assicurare anche a una vacanza di questo genere il “lusso” dei migliori resort. Ricordiamo però che la sosta fuori dalle aree destinate ai camper è vietata e spesso anche nei centri urbani l’accesso e il parcheggio di veicoli ricreazionali sono limitati. Ma non scoraggiatevi, navette private organizzate dai campeggi e mezzi pubblici correranno in vostro aiuto!

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

A Poreč in cerca di mondanità
È considerata la capitale del turismo dell’Istria per l’elevata offerta turistica di qualità di alloggi, campeggi, ristoranti e beach club. Parenzo, o Poreč, sulla costa occidentale della penisola, a circa un’ottantina di chilometri da Trieste, è un vero e proprio gioiello con monumenti che vanno dalla storia antica al XX secolo. Situata su una penisola, la cittadina camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRKpresenta mura e torri e incantevoli vicoli che invitano a passeggiare. A piedi si percorre un viaggio nella storia istriana, che fu caratterizzata da molti scambi di potere e di amministrazione (dall’Impero romano e bizantino al Regno franco, al Patriarcato d’Aquilea, alla Serenissima, alla Contea di Pisino, alle Province illiriche, all’Austria e poi dall’Italia alla Jugoslavia). Si incontrano di volta in volta colonne, templi e resti di pavimentazione romana, palazzi gotico-veneziani, case romaniche e chiese in tutti gli stili architettonici. Incantevole è la basilica Eufrasiana, non a caso dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Varcando l’arco di accesso all’atrio, impreziosito da un loggiato con colonne di marmo e capitelli bizantini, ci si trova di fronte un magnifico mosaico color oro che risplende alla luce accecante del sole. Eretta nel VI secolo in stile bizantino, la basilica è un’opera d’arte meravigliosa. Non ci si può lasciar scappare la salita sul suo campanile, da cui si gode di una vista che spazia dai tetti del centro storico al mare fino ai dintorni di Parenzo. Questa sorprendente cittadina quest’estate mette in scena una prima edizione di sicuro successo: il Poreč Open Air Festival (info: porecopenair.com/it), una serie di eventi gratuiti da giugno al 10 settembre, in cui per le vie e le piazze del centro storico, e anche sull’’isola di Sveti Nikola, si esibiranno cantanti, musicisti e artisti di strada che coinvolgeranno un pubblico vasto e variegato, dalle famiglie ai giovani. Ogni lunedì Poreč diventerà il regno di acrobati, giocolieri e mangiatori di fuoco, i giovedì la cittadina sarà lo scenario ideale per le fiabe più famose del mondo, mentre ogni venerdì si svolgerà il laser show. Ricco anche il calendario di concerti, di DJ set, di rappresentazioni teatrali e di film all’aperto.

Voglia di mare in una verde penisola
Anche se non si smetterebbe mai di passeggiare per Poreč, oziando in una delle tante konobe del paese sorseggiando del buon vino locale, la voglia di mare si fa sentire. Una buona soluzione per conciliare la vita cittadina, ricca di cultura e divertimento, e quella da spiaggia può essere rappresentata dalla sosta presso il Camping Lanterna. Situato a una decina di chilometri da Poreč e nelle vicinanze della cittadina storica di Novigrad, il campeggio si trova sulla verde penisola della Lanterna, immerso in una natura incontaminata, con un bosco di pini e querce e una spiaggia di ciottoli lunga tre chilometri. Il soggiorno qui è a quattro stelle, con numerosi servizi tra cui piscine, ristoranti e supermercati. Da quest’anno la struttura è dotata di un nuovo aquapark per famiglie e di case mobili ancor più prestigiose. La spiaggia su cui si affaccia è la Crnika, una baia di 300 metri circondata da un ambiente a tratti ancora selvaggio con alberi sempreverdi alle spalle. Il mare qui come in molte spiagge parentine è limpido e cristallino, tanto da meritarsi il titolo di Bandiera Blu. A due passi invece si trova la rinomata spiaggia di Valeta, una baia di 200 metri di ghiaia, con tratti lastricati, con un mare anch’esso pluripremiato.

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

Rovigno, atmosfera tutta veneziana
Scendendo verso la punta della penisola istriana si arriva a Rovigno. Almeno una mezza giornata è da dedicare alla città più romantica del Mediterraneo. Il suo pittoresco centro storico a forma di conchiglia si protrae verso il mare ed camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRKè un dedalo di vie strette e attorcigliate che obbligatoriamente conducono alla chiesa di S. Eufemia il cui campanile, che richiama alla mente quello di San Marco a Venezia, svetta sopra i tetti rossi delle case, sul punto più alto del promontorio. Ma a Venezia rimandano anche stemmi e leoni alati: infatti Rovigno dal 1283 al 1797 fu una delle città più importanti della Serenissima e fu proprio in questo periodo che la città, un tempo posta su un’isola, venne collegata alla terraferma assumendo l’aspetto che ha oggi. Vista dall’acqua Rovigno è un insieme di case dalle facciate color pastello, con gli intonaci rovinati dal sale e i tetti con tegole rosse. Addentrandosi per i vicoli stretti che sfociano in caratteristiche piazzette si incontrano gallerie d’arte, laboratori artigianali e numerosi caffè che per la bella stagione invadono la strada con tavolini. Allontanandoci dal paese con la bicicletta si va a esplorare la preziosa baia di Kurent, a un chilometro e mezzo dal centro storico, un incantevole luogo per oziare tra la spiaggia di ghiaia e il bosco di conifere retrostante, molto frequentata dai turisti e dai locali.

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

Pola, un’affascinante e piccola Roma
Sulla punta più a sud della penisola, Pola è una delle città più antiche dell’Istria con un affascinante centro storico ricco di vestigia romane. Di fronte al mare in tutta la sua maestosità giace il “Colosseo” croato, l’Arena, iniziato dall’imperatore Augusto e poi ingrandito da Vespasiano. È un bellissimo anfiteatro tra i meglio conservati dell’epoca romana, un luogo eccezionale dove cantanti da tutto il mondo si sono esibiti (tutt’ora lo fanno) e dove ogni anno a luglio va in scena il Pola Film Festival. La piccola Roma croata conserva altri tesori romani tra cui i templi, il foro, gli archi di trionfo e i teatri. Mentre si passeggia sotto archi millenari e su vie lastricate, si osserva la vita moderna di questa vibrante città che pullula di bar e ristoranti, negozi e gallerie d’arte e che mette in scena centinaia di eventi di ogni tipo: dalle rappresentazioni del folclore istriano nell’antico foro, al Seasplash Festival di Štinjan, una quattro giorni di musica con artisti provenienti da tutto il mondo che va in scena a luglio, al Pula Superiorum (“I giorni dell’antichità”), un festival che si tiene a giugno che prevede esibizioni di gladiatori, spettacoli musicali e teatrali. Allontanandosi dalla città, dopo circa dieci chilometri, si incontra il promontorio dove è situato Capo Kamenjak, un’area protetta dalla natura aspra e selvaggia con innumerevoli baie e piccole calette. Diversi sono i sentieri sterrati che conducono verso il mare, con pareti di roccia, cale, grotte, un’acqua cristallina e, a poca distanza, undici isole disabitate tra cui quella di Fenoliga, dove sono state rinvenute impronte di dinosauro.

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

Quarnero, una perla più che un golfo
Risalendo la costa orientale della penisola istriana, si incontra Rabac, il centro turistico più importante della zona che si affaccia direttamente sul golfo del Quarnero, dalle splendide acque blu. Numerosi qui sono i campeggi sul mare, dove un tempo non molto lontano esisteva solo un pugno di case di pescatori. Un’ottima soluzione per la sosta è il Camping Marina, un quattro stelle situato su una spiaggia di erba e ghiaia. Il campeggio è perfetto per gli amanti delle immersioni ai quali dedica un centro dedicato, oltre a piscine e servizi pensati per l’attrezzatura da sub. La cittadina è ideale per un soggiorno fatto di bagni di sole e mare, per praticare sport acquatici tra cui l’immersione e per fare escursioni nell’entroterra, come quella al vecchio centro minerario di Albona che sorge a soli cinque chilometri dal mare. È un caratteristico paesino di stampo medievale con strette vie piene di gallerie d’arte, atelier di scultura e pittura, simboli inequivocabili di una fervida vita artistica e culturale. Dalla cima del colle di Albona, dove si trovano la fortezza rinascimentale e il campanile del XVII secolo, si gode di una bellissima vista su Rabac e su tutto il Golfo del Quarnero.

camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRK

Benvenuti  sull’isola d’oro
È inserita tra le destinazioni più soleggiate d’Europa grazie alle sue 2500 ore di sole all’anno, vanta uno dei più longevi festival folcloristici della Croazia, il suo mare è stato premiato con quindici Bandiere Blu e possiede circa 300 camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRKchilometri di sentieri ciclabili ed escursionistici. Da sempre l’isola di Krk, collegata alla terraferma da un lungo ponte, è considerata l’isola d’oro, una destinazione ambita per la sua natura di eccezionale valore, per le sue spiagge e il suo clima mite, nonostante la sua posizione a nord della Croazia. Si raggiunge da Rabac percorrendo tutta la costa orientale dell’Istria sino a Fiume, in circa un’ora e mezza-due. Sono sette i suoi centri amministrativi (Omišalj, Malinska, Punat, Baška, Vrbnik e Dobrinj), tutti con proprie peculiarità, dialetti, tradizioni e usanze diversi. Tutti quindi da esplorare partendo dal centro camperlife rivista camperisti viaggi in camper croazia istria isola di KRKprincipale, Krk, che dà il nome a tutta l’isola. La cittadina è un bellissimo insieme armonico di case e monumenti, dominata dalla cattedrale e circondata da possenti mura. I bar con i tavolini all’aperto pullulano di turisti e invitano a sedersi per un drink o un gelato. Dall’8 al 10 agosto di ogni anno la città ospita la Fiera di Krk - Lovrečeva, una festa tradizionale di storia, cultura, divertimento e gastronomia con l’esilarante battaglia navale nelle botti e la gara di taglio a mano del prosciutto. Una bellissima strada panoramica a curve porta nella parte più meridionale dell’isola, a Baška, con la stupenda (ma affollatissima) spiaggia di Vela Plaza, una striscia di due chilometri di ciottoli e sabbia, ideale per giovani, famiglie e bambini, con bar con musica, ristoranti, luoghi per rilassarsi e numerose attività sportive (pedalò, beach volley, scivoli acquatici). Non da meno è il suo centro storico che di sera si riempie del vociare della gente proveniente da ogni parte del mondo, tra caratteristiche viette ricche di bei negozi e ristoranti. Da Baška, così come da altre località dell’isola, con un’escursione in barca o con il servizio di taxi boat è possibile raggiungere cale più isolate e meno affollate, tutte con un mare cristallino in cui si riflettono i mille colori di questa meravigliosa terra.

Informazioni utili per il camperista

Come arrivare in Croazia in camper
Da nord percorrere l’autostrada A4 passando per Trieste. Si entra in territorio sloveno e poi si arriva sulla costa occidentale dell’Istria. Da sud ci si può imbarcare su un traghetto che collega l’Italia alla Croazia. La Jadrolinija è la principale compagnia marittima croata che offre collegamenti da Ancona a Zadar, Stari Grad (isola Hvar) e Split e da Bari a Dubrovnik. Altre compagnie che collegano Italia e Croazia sono SNAV, convenzionata con il Club di CamperLife, e Blueline entrambe con collegamenti da Ancona per Split e Stari Grad.

Dove sostare in camper in Croazia
Ricordiamo che in Croazia non è permesso campeggiare su aree libere fuori dai campeggi. Questo tipo di sosta è sanzionabile dalla legge. Il campeggio è permesso esclusivamente nelle strutture dedicate o nei parcheggi per camper e roulotte.

Info turistiche
Ente Nazionale Croato per il Turismo: via G. Leopardi 19, 20123 Milano, tel. 02/86454497. Turismo Croazia: www.istra.hr/it.
Ente per il turismo Poreč-Parenzo:  Zagrebačka 9, 52440 Poreč, tel. +385 (0)52451293 - +385 (0)52451458.
Ente turistico di Rovinj-Rovigno: Obala Pina Budicina 12, 52210 Rovinj, tel. +385 (0)52811566. www.istria-rovinj.com.
Ente turistico di Pula-Pola, Forum 3, 52100 Pula, tel. +385 (0)52219197;  www.istria-pula.com.
Ente turistico della cittá di Labin-Rabac, Aldo Negri 20, 52220 Labin, tel. +385 (0)52855560 - 854886; info point, Titov Trg 2/1, tel. +385(0)52852399.
Ufficio turistico dell’isola di Krk, Trg sv. Kvirina 1, 51500 Krk, tel. +385(0)51221359; www.krk.hr/en.
Campeggi: www.camping.hr/it; www.topcamping.hr/it.

Per la foto del Camping Orsera si ringrazia Valamar

 

Autore: 
Vera Gianoncelli
 
Fonte: www.camperlife.it
 

Contatti

Noleggio e informazioni:

0559153886


Officina riparazioni:

0559153886


Email commerciale e officina:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 Email servizio ricambi:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Twitter Widget

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site