Cerca Articoli

Newsletter

Visitors Counter

5309217
Today
Yesterday
This Week
1259
2417
6534

Your IP: 34.203.28.212
Server Time: 2019-02-20 12:40:59

ITALIA: I BORGHI CAMPER FRIENDLY - ITALIA CENTRALE, SUD E ISOLE

 

L’Italia può offrire molto al turismo itinerante. Oltre alle città d’arte, possiede una miriade di borghi storici che appartengono a diversi circuiti. CamperLife ha raggruppato tutti questi paesi da sogno in una mini-guida che abbiamo suddiviso in due "puntate". In questa pagine, quella dedicata al Centro-Sud

Vai alla prima parte

Mini-guida ai borghi amici del camperista
Riprendiamo l’inchiesta sulle località camper friendly con l’Italia centrale, del sud e le isole. Purtroppo, alcuni comuni inseriti nella lista sono stati colpiti dalle continue scosse che hanno interessato il centro Italia. Anche se hanno perso alcune delle loro bellezze, li abbiamo citati comunque, con l’augurio che la loro ricostruzione sia veloce e li riporti al primitivo splendore.

Toscana
Questa è la regione italiana che, a buon titolo, si può dire all’avanguardia del turismo itinerante, almeno per quanto concerne la nostra inchiesta. Le opportunità di sosta per camper dislocate sul suo territorio sono 383. Ben 51 sono le località che fanno parte dei circuiti che stiamo prendendo in considerazione, anche se sono solamente 33 quelle coperte da una struttura attrezzata. Parliamo comunque di una percentuale del 64,7%, valore che colloca la Toscana al primo posto in Italia per i comuni camper friendly.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Arezzo: Anghiari, Loro Ciuffenna, Poppi
Prov. Firenze: Scarperia e San Pietro
Prov. Grosseto: Montemerano nel comune di Manciano, Porto Ercole nel comune di Monte Argentario, Sovana nel comune di Sorano
Prov. Livorno: Suvereto
Prov. Lucca: Barga, Coreglia Antelminelli
Prov. Pisa: Montescudaio
Prov. Siena: Buonconvento
        Paesi a Bandiera arancione
Prov. Pisa: Castelnuovo Val di Cecina, Pomarance
Prov. Firenze: Certaldo
Prov. Siena: Chiusi, Montefollonico di Torrita di Siena, Murlo, Radicofani, San Gimignano (questo comune è anche stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità)
Prov. Pistoia: Cutigliano
Prov. Massa-Carrara: Fosdinovo
Prov. Arezzo: Lucignano
        Paesi Dipinti
Prov. Siena: Bruscello Castelnuovo Berardenga
Prov. Livorno: Piombino
Prov. Firenze: Vicchio
        Comuni Fioriti
Prov. Siena: Castellina in Chianti
Prov. Massa-Carrara: Fivizzano
Prov. Lucca: Montecarlo di Lucca

Mete appartenenti a più circuiti
Prov. Siena: Cetona (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Grosseto: Pitigliano (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione, Comuni fioriti)
Prov. Siena: San Casciano dei Bagni (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Grosseto: Santa Fiora (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)

Marche
In totale sono 26 i comuni che possono entrare a pieno titolo nella nostra lista delle località amiche dei camperisti. In realtà però i paesi membri dei vari circuiti di cui ci stiamo occupando sono 43, per cui i 26 comuni con area di sosta rappresentano il 60,4%, ragion per cui le Marche si collocano ai primi posti della classifica. Le strutture di sosta sul territorio sono 206, dato che colloca le Marche al quarto posto sul territorio della penisola.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Macerata: Cingoli, Montecosaro, San Ginesio, Sarnano, Treia
Prov. Ascoli Piceno: Grottammare, Montefiore dell’Aso
Prov. Pesaro Urbino: Macerata Feltria, Mondolfo
Prov. Fermo: Moresco, Servigliano
Prov. Ancona: Offagna
        Paesi a Bandiera arancione
Prov. Macerata: Camerino, Pievebovigliana, Urbisaglia
Prov. Ancona: Genga
Prov. Pesaro Urbino: Mercatello sul Metauro
Prov. Fermo: Monterubbiano
Prov. Ancona: Ostra

Mete appartenenti a più circuiti
Prov. Ancona: Corinaldo (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Pesaro Urbino: Frontino (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione), Gradara (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione), Mondavio (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Macerata: Montelupone (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione), Visso (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Ascoli Piceno: Offida (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)

Umbria
Una vera sorpresa è la verde Umbria che, nonostante le sue dimensioni, può contare su 28 comuni associati, di cui 17 dotati di possibilità di sosta, pari al 60,71%, valore questo che la mette addirittura davanti alle confinanti Marche. Le soste presenti su tutto il territorio sono 108: non è un numero straordinario, visto il valore artistico della regione, ma è pur sempre un dato importante in rapporto alla sua estensione geografica.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Terni: Acquasparta, Arrone, Giove, San Gemini
Prov. Perugia: Bevagna, Castiglione del Lago, Citerna, Deruta, Massa Martana, Montecastello di Vibio, Montefalco, Montone, Panicale,
Torgiano, Trevi
        Paesi Dipinti
Prov. Terni: Calvi dell’Umbria

Mete appartenenti a più circuiti
Prov. Perugia: Spello (Borghi più belli d’Italia, Comuni fioriti)

camper camperlife  viaggi in camper sperlonga week end in camper

Lazio
Dispiace doverlo dire, ma questa regione è piuttosto deludente agli occhi degli amanti del plein air. Le località membro dei circuiti considerati sono 27 e di queste solamente 7 possono considerarsi camper friendly. Il 26% di copertura è decisamente poco per il Lazio, una regione ricchissima di storia e di arte.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Rieti: Amatrice, Castel di Tora, Greccio
Prov. Latina: Campodimele, Sperlonga
Prov. Viterbo: Caprarola, Civita di Bagnoregio

camper camperlife rivista camperisti abruzzo gran sasso Monti della Laga Campotosto

Abruzzo
I comuni appartenenti ai circuiti sono in totale 32, mentre le località che possono entrare a pieno titolo nella nostra selezione sono 12, pari al 37,5% di copertura. Non male se si considera che, salvo alcune eccezioni, questi comuni vengono sempre più abbandonati dai giovani. Il turismo itinerante sarebbe una risorsa significativa per i paesi dell’entroterra e ci auguriamo che il territorio venga attrezzato per l'accoglienza del camperista.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. L'Aquila: Anversa degli Abruzzi, Castel del Monte, Opi, Santo Stefano di Sessanio, Tagliacozzo, Villalago
Prov. Pescara: Caramanico Terme, Penne
Prov. Teramo: Castelli
Prov. Chieti: Rocca San Giovanni
        Paesi a Bandiera arancione
Prov. L'Aquila: Civitella Alfedena
Prov. Chieti: Fara San Martino

Molise
Questa regione è piccola, per cui non c’è da stupirsi se i comuni membri di club e di circuiti sono solamente 8, mentre le località che possiamo inserire nella nostra lista sono 3, corrispondenti al 37,5%. Tutto sommato è una buona percentuale, anche se i 4 Borghi più belli d’Italia esclusi dal nostro elenco dovrebbero cercare di sfruttare al meglio il loro potenziale ed allargare il flusso turistico anche ai camperisti, costruendo strutture idonee alla sosta.

        Paesi a Bandiera arancione
Prov. Isernia: Agnone
        Paesi Dipinti
Prov. Campobasso: Campomarino
        Comuni Fioriti
Prov. Isernia: Capracotta

camper campania salerno cilento marina di camerota cala luna

Campania
Certo dispiace vedere che una regione come la Campania che possiede ben 25 località inserite tra i circuiti, sia così restia a fornire una sosta adeguata anche al turismo itinerante. La copertura corrisponde al 28%, un po’ troppo bassa per le sue potenzialità architettoniche ed artistiche. La Campania, come altre regioni poste sul mare, privilegia le località balneari, accontentandosi di un turismo estivo, quando invece, se si attrezzasse adeguatamente, potrebbe avere visitatori durante tutto il corso dell’anno.
        Borghi più belli d’Italia
Prov. Salerno: Castellabate
Prov. Avellino: Monteverde
        Paesi Dipinti
Prov. Caserta: San Gregorio Matese
       Comuni Fioriti
Prov. Salerno: Camerota, Casal Velino

Basilicata
Fa stupire la piccola Basilicata che, a fronte di 11 comuni iscritti ai vari circuiti, offre una copertura del 36,36%, mettendosi al livello delle regioni più attrezzate. Forse gli amministratori hanno capito che il turismo estivo non è sufficiente per far quadrare i conti di tutto l’anno.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Potenza: Castelmezzano, Venosa
        Paesi Dipinti
Prov. Potenza: Satriano di Lucania
        Comuni Fioriti
Prov. Potenza: Rapone

Puglia
Le località che questa regione può esibire come iscritte ai diversi sodalizi sono 18, di cui 10 tra i Borghi più Belli d’Italia e 8 tra i Paesi a Bandiera arancione. Non vi sono comuni facenti parte dei paesi dipinti e dei Comuni fioriti. La copertura delle aree attrezzate ammonta al 38,8%. Un ottimo risultato se lo si considera in senso assoluto, ma migliorabile se si tengono in considerazione tutte le bellezze della regione.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Bari: Locorotondo
Prov. Lecce: Otranto
Prov. Foggia: Vico del Gargano
        Paesi a Bandiera arancione
Prov. Foggia: Orsara di Puglia, Troia
mete appartenenti a più circuiti
Prov. Foggia: Bovino (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)
Prov. Brindisi: Cisternino (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)

Calabria
La Calabria in totale può contare su 20 comuni membri. Di questi 6 posseggono delle opportunità di sosta, con una percentuale quindi pari al 30%. Non è certamente la peggiore, ma non è neanche tra le migliori posizioni, visto tutto ciò che possiede la Calabria. Come la Campania, anche questa regione dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di espandere il periodo turistico. Ha dalla sua il clima, il sole, il mare, risorse artistiche e una natura bellissima. Tutti ottimi ingredienti per avere un flusso di visitatori durante tutto il corso dell’anno.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Reggio Calabria: Gerace
        Comuni Fioriti
Prov. Crotone: Castelsilano
Prov. Cosenza: Diamante, Fuscaldo

Mete appartenenti a più circuiti
Prov. Cosenza: Altomonte (Borghi più belli d’Italia, Paesi dipinti), Morano Calabro (Borghi più belli d’Italia, Paesi a bandiera arancione)

Sicilia
Con 38 comuni associati, la Sicilia è certamente sulla buona strada per implementare le sue opportunità turistiche. La copertura necessaria per entrare a far parte delle località camper friendly raggiunge il 34,21%. Non è eccelsa, ma comunque offre la possibilità ai turisti itineranti di visitare alcuni paesi di rara bellezza. C’è da augurarsi che i camperisti colgano questa occasione e gli amministratori locali, constatando un trend positivo, continuino sulla buona strada su cui sono ora.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Catania: Castiglione di Sicilia Prov. Palermo: Cefalù
Prov. Siracusa: Ferla, Palazzolo Acreide
Prov. Messina: Milazzo
Prov. Agrigento: Sambuca di Sicilia
Prov. Enna: Sperlinga
Prov. Caltanissetta: Sutera
        Paesi Dipinti
Prov. Catania: Linguaglossa
Prov. Messina: Oliveri, Patti
        Comuni Fioriti
Prov. Messina: Terme Vigliatore

Mete appartenenti a più circuiti
Prov. Palermo: Gangi (Borghi più belli d’Italia, Comuni fioriti)

camper Murales a Orgosolo

Sardegna
Francamente ci saremmo aspettati qualcosa di più dalla splendida Sardegna che conta solo 23 comuni membri dei circuiti considerati, di cui solamente 7 possono essere considerati camper friendly per una copertura del 30,43%.

        Borghi più belli d’Italia
Prov. Oristano: Bosa
Prov. Carbonia-Iglesias: Carloforte
Prov. Nuoro: Posada
        Paesi a Bandiera arancione
Prov. Nuoro: Oliena
Prov. Medio Campidano: Sardara
        Paesi Dipinti
Prov. Cagliari: Burcei
Prov. Nuoro: Orgosolo

Vai alla prima parte

 

Autore: 
Roberto Serassio
 
Fonte: www.camperlife.it
 

Contatti

Noleggio e informazioni:

0559153886


Officina riparazioni:

0559153886


Email commerciale e officina:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 Email servizio ricambi:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Twitter Widget

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site